L’arte per sensibilizzare sul problema rifiuti – Greenaccord partecipa a Ricicl’Art L’arte per sensibilizzare sul problema rifiuti – Greenaccord partecipa a Ricicl’Art

Il presidente Alfonso Cauteruccio interverrà sabato prossimo a Corigliano Calabro nella giornata conclusiva della manifestazione organizzata dall’associazione Ricicl’art in collaborazione con la diocesi di Rossano-Cariati che ogni anno ospita due sculture per focalizzare l’attenzione sulla corretta gestione dei rifiuti.

“Il tema dei rifiuti va risolto a monte. La società deve imparare a produrre benessere e progresso senza causare danni e rifiuti, come fa la natura. Non possiamo più permetterci di sprecare risorse e inquinare. Dobbiamo correggere il processo economico verso la ciclicità, come ci ha sempre insegnato il Creato”. Si era chiuso così, con le parole del presidente del Comitato scientifico di Greenaccord, Andrea Masullo, il X Forum internazionale per la Salvaguardia della Natura organizzato a Napoli.

Inevitabile quindi che Greenaccord dia il proprio contributo alle iniziative che, in giro per l’Italia, sottolineano l’importanza di un diverso approccio al tema rifiuti e il suo stretto legame con uno sviluppo finalmente sostenibile, ecologicamente e socialmente.

Il presidente dell’associazione che riunisce centinaia di giornalisti specializzati in temi ambientali e di ispirazione cattolica, Alfonso Cauteruccio, interverrà alla tavola rotonda che si terrà Sabato prossimo, 23 Novembre, nella Sala degli Specchi del Castello Ducale di Corigliano Calabro.

L’evento, organizzato dall’associazione Ricicl’art in partnership con la Diocesi Rossano-Cariati, patrocinato dal ministero dell’Ambiente e dalla Regione Calabria, ogni anno pone l’attenzione sul problema del corretto trattamento dei rifiuti attraverso l’arte. A ogni edizione due artisti sono chiamati a realizzare due sculture che vengono poi donate ai Comuni di Corigliano e Rossano.

La prima delle due opere d’arte, realizzata dall’artista Giovanni Daluiso, è stata inaugurata in apertura dell’evento, domenica scorsa: un albero di ulivo, simbolo di pace e salvezza, realizzato con cofani, marmitte e cavi d’acciaio, di color dell’oro, a richiamare il colore dell’olio, linfa vitale per le comunità locali. La seconda opera, ideata da Francesco Mirenzio, sarà invece svelata alle 10.30 sabato prossimo.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.associazionericiclart.it.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x