Greenaccord – Press & Communication Office

For further information and request for interviews, please contact Romina Gobbo, Responsible for Communication: comunicazione@greenaccord.org

UN MICROFONO SEMPRE APERTO CONTRO LA DESERTIFICAZIONE E L’INQUINAMENTO: IL MEDIA AWARD A RADIO AFRICA N° 1SPEAKING OUT AGAINST DESERTIFICATION AND POLLUTION:THE MEDIA AWARD GOES TO RADIO AFRICA N° 1

Greenaccord premia l’impegno dei coraggiosi giornalisti del continente nero

UN MICROFONO SEMPRE APERTO CONTRO LA DESERTIFICAZIONE E L’INQUINAMENTO:

IL MEDIA AWARD A RADIO AFRICA N° 1

“Informazione. Informazione. Informazione”

CUNEO, 22 ottobre 2011 – Il Greenaccord Media Award, il premio che l’associazione assegna ogni anno alla testate che si sono distinte nella divulgazione dei temi ambientali, è stato consegnato oggi nelle mani di Guy Kalenda Mutelwa, direttore di ‘Radio Africa N°1’. Nel giorno di chiusura dei lavori del nono Forum internazionale dell’informazione per la salvaguardia della natura, il presidente di Greenaccord, Alfonso Cauteruccio, ha presentato il riconoscimento, sottolineando il merito di ‘Radio Africa No. 1’, che raggiunge i grandi spazi e i lontani villaggi del continente nero.

CUNEO, 22 October 2011 – The Greenaccord Media Award, assigned each year by the association in recognition of particular distinction in communicating environmental topics, was awarded today to Guy Kalenda Matelwa, director of ‘Radio Africa N°1’. On the final day of the Ninth International Media Forum on the Protection of Nature, the president of Greenaccord, Alfonso Cauteruccio, introduced Mr. Kalenda Matelwa, highlighting the merits of ‘Radio Africa N°1’ in reaching the farthest corners and the most far-flung villages of the continent.

‘Radio Africa N°1’ is the main radio in French-speaking Africa, broadcasting from Libreville, the capital of Gabon, and from Paris. The two head offices are linked via satellite, connecting a vast network of correspondents from all over the world. Opened in 1981, it was the first French-speaking radio in Africa, now boasting over 30 million listeners, and reaching African migrants, via streaming technology, in every Country of the world.

With its over 300 collaborators, today ‘Radio Africa N°1’ is proud to be a part of the Greenaccord media network. “To talk about democracy, we need independence: in Africa many radio stations are controlled by authoritarian governments. Being an international network, we have the possibility of bringing correct information, covering events across the entire area. We cannot underestimate the importance of providing people with correct information and data. Information, information, information”.

Environmental topics, for Mr. Kalenda Mutelwa, are of strategic importance. “Our radio’s priorities are four. Environment, democracy, health, information. But the first priority is the environment: for the past 10 years we have been working to raise awareness on the importance of fighting against desertification. This is why I was elated to meet Felix Finkbeiner today, who at the young age of 13 is already planting trees all over the world”.


Principale radio dell’Africa francofona, Radio Africa N°1 trasmette da Libreville, capitale del Gabon, e da Parigi, con le due redazioni collegate via satellite, ed una vasta rete di corrispondenti in tutto il mondo. Nata nel 1981, è stata la prima radio francofona africana e vanta oggi trenta milioni di ascoltatori, raggiungendo anche, tramite streaming, gli emigrati africani in tutto il globo.

Più di 316 collaboratori lavorano per il successo dei suoi programmi, e oggi Radio Africa No. 1 entra di diritto nella grande rete dei media di Greenaccord. “Per parlare di democrazia, abbiamo bisogno di indipendenza: in Africa molte reti sono sotto il controllo di governi autoritari. Noi invece, essendo una radio transnazionale, possiamo permetterci di portare informazione corretta su quello che sta succedendo in tutta la regione. Non possiamo sottovalutare l’importanza di portare alla gente notizie e dati corretti. Informazione, informazione, informazione”.

L’informazione ambientale, per Kalenda Mutelwa, è strategica. “Le priorità della nostra rete sono quattro: Ambiente, democrazia, salute, informazione. Ma la prima di queste è l’ambiente: da dieci anni lavoriamo per diffondere tra gli africani l’importanza della lotta contro la desertificazione. Per questo sono stato contento oggi di incontrare Felix Finkbeiner, un ragazzo di soli 13 anni che pianta alberi in tutto il mondo”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x