Greenaccord – Press & Communication Office

For further information and request for interviews, please contact Romina Gobbo, Responsible for Communication: comunicazione@greenaccord.org

La risposta di @greenaccord al @Corriereit

Riportiamo il link all’articolo di oggi di Sergio Rizzo, sul Corriere della Sera e la risposta del presidente Cauteruccio

Articolo originale: http://www.corriere.it/cronache/14_novembre_30/condoni-punti-relatori-corsi-burletta-giornalisti-fa422a40-7868-11e4-9707-4e704182e518.shtml

LETTERE AL CORRIERE
INTERVENTI E REPLICHE
lettere@corriere.it
sromano@rcs.it

in copia a Rizzo

Con preghiera di pubblicazione

Grazie a Sergio Rizzo per aver citato Greenaccord fra le associazioni accreditate dall’ordine nazionale nella formazione deigiornalisti. Da una dozzina di anni, ci occupiamo, come volontari di una onlus, di formazione per giornalisti sui temi della sostenibilità ambientale. Lo facciamo anche con un forum internazionale per una rete di giornalisti che in tutti i continenti, e di tutte le fedi, coprono l’ambiente. Per chi vi partecipa, le nostre attività sono sempre e totalmente gratuite.
Nello scegliere, con ironia, alcuni fra i nostri soci onorari, peccato che Rizzo non si sia accorto di qualche scienziato (fra cui anche qualche … Nobel): pazienza. Ma per capire meglio come lavoriamo ci piacerebbe che Rizzo potesse intervenire a una delle nostre iniziative, magari moderando uno dei panel al forum internazionale (prossimo appuntamento 2015 a Napoli), definito dal giornalista indiano Darryl D’Monte “oggi il più grande evento del genere al mondo” per il giornalismo ambientale.
Sulla formazione (obbligatoria per i giornalisti in base a una legge) e sulle modalità (attraverso organismi della categoria ed enti autorizzati), si possono avere le idee più diverse. A noi preme solo assicurare che le iniziative di Greenaccord, attraverso l’apporto pluralistico di scienziati e giornalisti specializzati, hanno l’ambizione di posizionarsi su una seria formazione in un ambito, quello per la difesa dell’ambiente, nel quale è evidente la necessità. E l’urgenza.

Roma, 30 novembre 2014

Alfonso Cauteruccio,
presidente Greenaccord

Riportiamo il link all’articolo di oggi di Sergio Rizzo, sul Corriere della Sera e la risposta del presidente Cauteruccio

Articolo originale: http://www.corriere.it/cronache/14_novembre_30/condoni-punti-relatori-corsi-burletta-giornalisti-fa422a40-7868-11e4-9707-4e704182e518.shtml

LETTERE AL CORRIERE
INTERVENTI E REPLICHE
lettere@corriere.it
sromano@rcs.it

in copia a Rizzo

Con preghiera di pubblicazione

Grazie a Sergio Rizzo per aver citato Greenaccord fra le associazioni accreditate dall’ordine nazionale nella formazione deigiornalisti. Da una dozzina di anni, ci occupiamo, come volontari di una onlus, di formazione per giornalisti sui temi della sostenibilità ambientale. Lo facciamo anche con un forum internazionale per una rete di giornalisti che in tutti i continenti, e di tutte le fedi, coprono l’ambiente. Per chi vi partecipa, le nostre attività sono sempre e totalmente gratuite.
Nello scegliere, con ironia, alcuni fra i nostri soci onorari, peccato che Rizzo non si sia accorto di qualche scienziato (fra cui anche qualche … Nobel): pazienza. Ma per capire meglio come lavoriamo ci piacerebbe che Rizzo potesse intervenire a una delle nostre iniziative, magari moderando uno dei panel al forum internazionale (prossimo appuntamento 2015 a Napoli), definito dal giornalista indiano Darryl D’Monte “oggi il più grande evento del genere al mondo” per il giornalismo ambientale.
Sulla formazione (obbligatoria per i giornalisti in base a una legge) e sulle modalità (attraverso organismi della categoria ed enti autorizzati), si possono avere le idee più diverse. A noi preme solo assicurare che le iniziative di Greenaccord, attraverso l’apporto pluralistico di scienziati e giornalisti specializzati, hanno l’ambizione di posizionarsi su una seria formazione in un ambito, quello per la difesa dell’ambiente, nel quale è evidente la necessità. E l’urgenza.

Roma, 30 novembre 2014

Alfonso Cauteruccio,
presidente Greenaccord

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x