Greenaccord – Press & Communication Office

Per ulteriori informazioni e richiesta di interviste, contattare Romina Gobbo, responsabile comunicazione: comunicazione@greenaccord.org

Convegno 5 Giugno, Firenze – Giornata Mondiale dell’AmbienteConvegno 5 Giugno, Firenze – Giornata Mondiale dell’Ambiente

LA TERRA, IL MIGLIOR INVESTIMENTO POSSIBILE
PER UNA FINANZA DAL VOLTO UMANO
Il 5 giugno nella Biblioteca degli Uffizi di Firenze, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, si terrà il Convegno “Investimenti per un Rinascimento Verde  – Capitale naturale, umano ed economico diventano partner in vista dell’Expo 2015”
Earth Day Italia insieme a FAO, Coldiretti, ENEA e CNR e con il patrocinio di Greenaccord organizza quest’ incontro per discutere sulle possibilità offerte dagli investimenti d’impatto per convogliare capitali privati “pazienti” su iniziative volte a produrre sviluppo economico e sostenibile per i territori italiani
Capitale naturale, umano ed economico diventano partner in vista dell’Expo 2015.
Roma, 30 maggio 2013  – ll convegno “Investimenti per un Rinascimento verde – Capitale naturale, umano ed economico diventano partner in vista dell’Expo 2015”, che si terrà a Firenze mercoledì 5 giugno, è dedicato al ruolo che i nuovi strumenti finanziari, quali gli investimenti di impatto, possono avere sul territorio e sulla ripresa dell’Italia, a partire da un settore fondamentale del nostro Paese quale è l’agroalimentare. Per questo, Earth Day Italia ha deciso di coinvolgere imprese, organizzazioni finanziarie, istituzioni e associazioni per lavorare insieme e proporre modelli innovativi di investimento capaci di produrre impatti positivi per l’Uomo e per la Terra. L’incontro di Firenze è stato organizzato insieme a FAO, Coldiretti, ENEA e CNR e si terrà nella Biblioteca degli Uffizi in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente che le Nazioni Unite hanno istituito nel 1972, il cui tema quest’anno (scelto dall’UNEP – United Nations Environment Programme – e dalla FAO) è “Think.Eat.Save” per la riduzione dell’impronta ecologica alimentare, tema che guida appunto il convegno.
La speculazione finanziaria è considerata la principale causa della crisi economica attuale, tuttavia la finanza nel suo complesso rimane una delle più importanti leve per l’innovazione sociale e ambientale. Tramite un nuovo uso dei capitali, orientato questa volta anche al bene comune e non solo alla speculazione, gli investimenti d’impatto promettono di generare cambiamenti positivi e misurabili sia per il tessuto sociale che per l’ambiente, senza rinunciare ai rendimenti economici. Gli investimenti privati del settore finanziario in agricoltura sono un fenomeno in rapidissima ascesa per i benefici che producono in termini di rivalutazione del capitale e per l’andamento anticiclico dell’agricoltura rispetto agli altri mercati.
In particolare il convegno esplorerà le possibilità offerte dall’impact investing per convogliare capitali privati pazienti su iniziative, progetti, infrastrutture, imprese private e sociali volte a produrre sviluppo economico per i territori italiani creando opportunità economiche per le filiere agricole di qualità ecologica; migliorando il rapporto con l’ambiente; migliorando la qualità dei prodotti agroalimentari e la sicurezza alimentare dei cittadini.
Partendo da un’eccellenza del Made in Italy si tenterà di contribuire alla rinascita economica e sostenibile dei nostri territori, partendo dalle possibilità offerte dagli investimenti d’impatto nel nostro Paese ed in particolare nell’agricoltura di qualità ecologica, settore particolarmente importante in vista dell’EXPO 2015 quando sarà posto all’attenzione del mondo il delicatissimo tema della sostenibilità alimentare. Tema sul quale l’Italia è chiamata ad offrire contenuti importanti non solo come Paese ospite, ma anche come importante operatore economico mondiale dell’agroalimentare.
PROGRAMMA
Earth Day Italia indice la nascita del Forum Terra Italia, un percorso permanente di incontri fisici e virtuali che si avvia con il convegno “Investimenti per un Rinascimento Verde – Capitale naturale, umano ed economico diventano partner in vista dell’Expo 2015”.
Mercoledì 5 giugno – Biblioteca degli Uffizi – Firenze
Ore 11.00 Apertura
Matteo Renzi* (Sindaco di Firenze)
Pierluigi Sassi (Presidente Earth Day Italia)
Ore 11.30 Tavola Rotonda “L’agricoltura di qualità ecologica: un’occasione per far ripartire l’Italia”
Moderatore: Susanna Petruni (Vicedirettore TG1)
Nunzia De Girolamo* (Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali)
Edo Ronchi (Presidente Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile)
Sergio Marini (Presidente Coldiretti)
Marco Tarquinio (Direttore Avvenire)
Ferruccio Dardanello (Presidente Unioncamere)
Giuseppe Sala* (Commissario EXPO 2015)
Ore 13.00 Lunch presso la Biblioteca degli Uffizi
Ore 14.30 Apertura
Saluto di S. E. Mons. Claudio Maniago, Vescovo Ausiliare di Firenze e Vicario Generale
Eduardo Rojas-Briales** (Vice Direttore Generale FAO per il Settore Foreste e Commissario
ONU per l’Expo 2015)
Giovanni Lelli (Commissario ENEA)
Enrico Brugnoli (Direttore Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente CNR)
Ore 15.00 Tavola Rotonda “Gli investimenti d’impatto in Ambiente e Agricoltura: come fare e da
dove partire”
Moderatore: Fabio de Rossi (Vicedirettore de Il Mondo)
Roberto Morabito (Responsabile Unità Tecnica Tecnologie Ambientali ENEA)
Michele Costabile (Professore ordinario Management e Marketing LUISS)
Fabio Salviato (Presidente Federazione Europea delle Banche Etiche e Alternative FEBEA)
Roberta Cafarotti (Direttore Scientifico Earth Day Italia)
Ore 16.30 Visita libera agli Uffizi
* Da confermare – ** Video messaggio

The text is available only in Italian

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x