Ambiente: premiata eccellenza Italia a WEF di New Delhi

L’Italia che crea e fa innovazione nel rispetto del territorio e nello spirito di valorizzare in modo simile donne e uomini, è stata premiata nel 2/o Women Economic Forum (WEF), chiusosi a New Delhi il 21 maggio 2016 con la partecipazione di 1500 donne e uomini provenienti da istituzioni, imprese e associazioni di ben 108 Paesi.    Infatti, fra i 20 ‘Pionieri dell’Innovazione’ premiati vi sono Oscar Ruggeri e Daniela Ducato, fondatori di ‘Edizero – Architecture of Peace’, prima impresa al mondo ad usare oltre 100 diversi tipi di scarti da fonti rinnovabili dell’agrofood, riconvertiti in biomateriali con zro petrolio e acqua, specifici per edilizia, disiniquinamento ambientale, terrestre e idrico.

Inoltre, ha ricevuto un premio anche Emanuela Donetti, di ‘Urbano Creativo’, docente di green building all’università di Ginevra, che ha sviluppato le prime applicazioni e relativi

sistemi tecnologici per una urbanistica sostenibile e smart.

Tra i temi approfonditi in piu’ di 400 sessioni di discussione, vi sono stati il ruolo cruciale dell’innovazione nella leadership, sviluppo sostenibile e tutela dell’ambiente,

ed in sanità, istruzione e ‘public diplomacy’.

La giuria internazionale composta da economisti e scienziati, docenti di prestigiose universita’ tra cui Harvard e la New York University, ha valutato le imprese innovative in base non solo

all’eccellenza nel proprio settore, ma soprattutto alla capacita’ di  valorizzare il contributo di donne leader.

La sostenibilita’ ambientale e l’innovazione tecnologica nei settori ‘green’, sono stati oggetto di approfondimento dei premiati con l’ambasciatore d’Italia a New Delhi, Lorenzo Angeloni, che ha confermato come risparmio energetico, edilizia ‘green’ e smart cities siano temi prioritari nel mondo, e in particolare in un paese in crescita come l’India.

A tal proposito ha ricordato che il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale e’ da tempo impegnato a promuovere più alti standard ambientali con un Piano d’Azione ‘Farnesina Verde’ comprensivo di varie iniziative ecologiche, soprattutto nelle sue ambasciate e consolati.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x